sabato 29 gennaio 2011

Egypt leaves the Internet - L'Egitto abbandona Internet

HERE you can read about what happened in the night between Thursday 27 and Friday 28: all the Egypt's Internet Service Provider (the people to whom you give money for being able to surf the Internet) cut (almost) all the connections between themselves and the rest of the world. This means that (almost) nobody can connect to the Internet from Egypt, and nobody can connect to Egypt from the Internet. Something is rotten in that state.

QUI [eng] potete leggere di ciò che è successo nella notte fra giovedì 27 e venerdì 28: tutti gli Internet Service Provider egiziani (le persone alle quali date dei soldi per poter navigare su Internet) hanno tagliato (quasi) tutte le connessioni fra loro stessi e il resto del mondo. Questo significa che (quasi) nessuno può connettersi ad Internet dall'Egitto, e nessuno può connettersi all'Egitto da Internet. C'è qualcosa di marcio in quello stato.

giovedì 13 gennaio 2011

Latest updates from Uppsala

Right HERE

giovedì 6 gennaio 2011

Nigger

... I'm just putting it there, because some United States' publisher is stupid to the point of thinking that in a 1880' book, "Adventures of Huckleberry Finn" by Mark Twain, that deals with the problem of slavery, there shouldn't be such a word. So it's going to print an edition of the book where every occurrence of "nigger" is substituted by "slave"; "for protecting the kids" it says.
Idiot.
:|
[source]
I've just checked my (italian) version, it plainly says "nigger"; and in my house nobody has ever tried being racist.

[Negro]
... la butto lì, perché un editore statunitense è stupido al punto da pensare che in un libro del 1880', "Le avventure di Huckleberry Finn" di Mark Twain, che parla del problema della schiavitù, non ci dovrebbe essere una parola del genere. Quindi stamperà un'edizione del libro dove ogni occorrenza di "negro" è sostituita da "schiavo"; "per proteggere i bambini" dice.
Idiota.
:|
Ho appena controllato la mia versione, dice semplicemente "negro"; e nessuno in casa mia ha mai nemmeno provato ad esser razzista.

domenica 2 gennaio 2011

Intelligent falling

Roba vecchia (2005), ma assolutamente godibile.

"Gli oggetti cadono non sotto l'effetto di una qualche forza gravitazionale, ma perché un'intelligenza superiore, 'Dio' se volete, li spinge giù"
"Gli scienziati tradizionali ammettono di non poter spiegare come la gravitazione dovrebbe funzionare" "Ciò che gli scienziati del complotto-gravità devono comprendere, è che 'onde gravitazionali' e 'gravitoni' sono solo parole secolari per 'Dio può fare tutto ciò che vuole'"
Infine la chicca, ovvero cazzata colossale:
"I fisici anti-caduta hanno teorizzato per decenni riguardo alla 'forza elettromagnetica', la 'forza nucleare debole', la 'forza nucleare forte' e la cosiddetta 'forza di gravità'" "E rivoltano le proprie scoperte cercando di unirle in una sola forza. Ma i lettori della Bibbia sanno da millenni quale questa forza sia: il Suo nome è Gesù"

Queste e altre perle in un articolo del 2005 che potete trovare qui.
Ovviamente il sostenitore di queste teorie chiede che nelle scuole si dia lo stesso spazio alla legge di Newton ed alla teoria della 'caduta intelligente', affinché gli studenti possano scegliere da soli la teoria giusta.
Pensavo che i sostenitori del "disegno intelligente" avessero qualche possibilità di vincere la battaglia ed introdurre nelle scuole l'insegnamento dei loro deliri (e per un certo periodo in kansas è stato così), ma evidentemente quando si affianca loro un loro simile, si vede chiaramente quanto sia strampalato il loro delirio.

Tra un po' spunteranno i sostenitori dell' "Intelligent warming": non è il sole a scaldare la terra, ma un'intelligenza superiore; seguiti a ruota da quelli dell' "Intelligent conducting": non sono gli elettroni a condurre la corrente elettrica, ma è un'intelligenza superiore. A questo punto la strada sarà spianata per quelli dell' "Intelligent bullshitting": che sosterranno "non siamo noi a sparare stronzate, ma un'intelligenza superiore".

United States of Anti-science.

:D

sabato 1 gennaio 2011

365 papi

Due chicche, estratte dal calendario 365 Papi, liberamente scaricabile e stampabile; bellissimo :)